Nicola Campagnoli

Professore di lettere

Scrivere è passione e vocazione per Nicola. Il rapporto con gli studenti, l’elemento caratterizzante del suo percorso professionale. Vive in Ancona con la moglie Paola e le quattro figlie e insegna Lettere presso il Liceo Rinaldini di Ancona. Dal 2003 al 2007 ha collaborato col Ministero della Pubblica Istruzione per l’individuazione e la strutturazione di interventi innovativi nell’ambito delle politiche giovanili. Dal 2016 tiene ripetizioni presso il Centro d’aiuto allo studio, fondato, insieme ad altri colleghi, per seguire studenti in difficoltà economiche. Per Nicola la poesia esprime uno sguardo sulle cose consono alla natura dell’uomo: ci racconterà che cosa le sta accadendo oggi, con la convinzione che i social network possano aiutarla a farla rivivere.

Emilio D'Alessio

Architetto ed esperto di sviluppo sostenibile

Emilio crede che, per fare la differenza sul tema del riscaldamento globale, siano i giovani a doversi impegnare in prima persona. Architetto e urbanista, è attualmente presidente del Parco del Conero. È uno dei fondatori del Coordinamento Agende 21 Italiane, una rete di oltre 300 enti locali attivi nelle politiche di sviluppo sostenibile. Da tempo si occupa delle relazioni tra cambiamenti climatici e politiche urbane, rappresentando nel merito gli enti locali italiani alle assemblee ONU sul clima. Emilio tratterà il tema del riscaldamento climatico, con un focus sulla necessità di un intervento concreto da parte delle nuove generazioni.

Marica Branchesi

Astrofisica e ricercatrice

Marica pensa che guardare l’universo mediante i dati della scienza sia romantico e poetico allo stesso tempo. Astrofisica presso il Gran Sasso science institute e presidente della commissione di astrofisica delle onde gravitazionali della Internation Astronomical Union. Subito dopo la laurea in astronomia a Bologna, si specializza in radioastronomia, trasferendosi poi al California Institute of Technology. Comincia ad occuparsi di Fisica delle Onde Gravitazionali e nel 2016 riceve il Breakthrough Prize per averne collaborato alla scoperta. Inoltre, grazie al suo contributo scientifico, Marica nel 2018 è stata inserita dalla rivista TIME nell’elenco delle 100 persone più influenti al mondo ed è stata tra le dieci scienziate più influenti al mondo secondo la rivista Nature. Sul palco parlerà della scoperta, e del relativo processo di rilevazione, delle Onde Gravitazionali.

Vincenzo Fano

Filosofo della scienza

La libertà umana è un tema morale affascinante per Vincenzo, oggi più che mai attuale e decisivo. Professore ordinario di Logica e Filosofia della Scienza presso l’Università di Urbino, studioso di Storia e Filosofia della Fisica, il suo ambito di ricerca si focalizza sul rapporto fra modelli matematici, esperienza e realtà. I suoi studi e le sue pubblicazioni sono un esempio di sinergia fra il pensiero filosofico e le problematiche sollevate dal mondo della scienza. Vincenzo è membro effettivo dell’Academie des Philosophie de la science e, dal 1995, membro del CIRFIS, Centro Interuniversitario di Ricerca in Filosofia e Fondamenti della Fisica. Sul palco, tra paradossi e teorie in contrasto, Vincenzo tratterà il tema filosofico per eccellenza: se l’uomo possa considerarsi libero o meno.

Giorgio Petetti

Insegnante e storico

Giorgio vede il nostro territorio come piattaforma di confronto col mondo, come medium di comprensione di sé stessi e dell’altro. Insegnante e progettista, ama la natura e le testimonianze del passato, due passioni che da più di trent’anni riesce a declinare a livello locale in proposte formative, visite guidate e progetti aperti alla cittadinanza. Profondo conoscitore del capoluogo marchigiano, collabora anche con “Il Pungitopo” Legambiente, il Rotary Club e il Comune di Ancona, per la riscoperta e la valorizzazione dei luoghi simbolo della città, con un focus particolare sulle Grotte del Passetto, sul Cardeto e sui Nove Colli. Giorgio, avvalendosi della propria esperienza personale, parlerà del radicamento al proprio territorio come tramite per vivere, viaggiare, conoscersi e confrontarsi.

Fabrizio Candi

CMO & CCO

Classe 1972, Fabrizio è socio e Chief Marketing & Creative Officer presso Var Group Digital, azienda che facilita lo sviluppo e la realizzazione di progetti di marketing, creatività e tecnologia. Il suo percorso di studi è tecnico per evolvere da subito in creatività e marketing nel corso dell'esperienza lavorativa. Da oltre 20 anni affianca i titolari e manager di aziende nell'analisi e ideazione di strategie di posizionamento di brand e aumento del business. E’ imprenditore nel DNA: a pochi esami dalla Laurea in Economia e Commercio, lascia l’università per aprire la sua agenzia di comunicazione. Nel frattempo, la sua formazione continua, attraverso l’apprendimento di linguaggi di programmazione, marketing strategico, operativo, commerciale. La passione per l’area visual e creativa lo porta ad approfondire tematiche legate alla stampa lito e flexo, così come tematiche di UI E UX, prima per app, web e cd, fino ad arrivare alle interfacce complesse di gestionali (ERP) e intranet aziendali. Studia la tecnica e implementa soluzioni creative. Questo ciò che lo appassiona, che porta come valore nelle aziende e con le persone con cui lavora.

Nicola Campagnoli

Professore di lettere

Scrivere è passione e vocazione per Nicola. Il rapporto con gli studenti, l’elemento caratterizzante del suo percorso professionale. Vive in Ancona con la moglie Paola e le quattro figlie e insegna Lettere presso il Liceo Rinaldini di Ancona. Dal 2003 al 2007 ha collaborato col Ministero della Pubblica Istruzione per l’individuazione e la strutturazione di interventi innovativi nell’ambito delle politiche giovanili. Dal 2016 tiene ripetizioni presso il Centro d’aiuto allo studio, fondato, insieme ad altri colleghi, per seguire studenti in difficoltà economiche. Per Nicola la poesia esprime uno sguardo sulle cose consono alla natura dell’uomo: ci racconterà che cosa le sta accadendo oggi, con la convinzione che i social network possano aiutarla a farla rivivere.

Emilio D'Alessio

Architetto ed esperto di sviluppo sostenibile

Emilio crede che, per fare la differenza sul tema del riscaldamento globale, siano i giovani a doversi impegnare in prima persona. Architetto e urbanista, è attualmente presidente del Parco del Conero. È uno dei fondatori del Coordinamento Agende 21 Italiane, una rete di oltre 300 enti locali attivi nelle politiche di sviluppo sostenibile. Da tempo si occupa delle relazioni tra cambiamenti climatici e politiche urbane, rappresentando nel merito gli enti locali italiani alle assemblee ONU sul clima. Emilio tratterà il tema del riscaldamento climatico, con un focus sulla necessità di un intervento concreto da parte delle nuove generazioni.

Marica Branchesi

Astrofisica e ricercatrice

Marica pensa che guardare l’universo mediante i dati della scienza sia romantico e poetico allo stesso tempo. Astrofisica presso il Gran Sasso science institute e presidente della commissione di astrofisica delle onde gravitazionali della Internation Astronomical Union. Subito dopo la laurea in astronomia a Bologna, si specializza in radioastronomia, trasferendosi poi al California Institute of Technology. Comincia ad occuparsi di Fisica delle Onde Gravitazionali e nel 2016 riceve il Breakthrough Prize per averne collaborato alla scoperta. Inoltre, grazie al suo contributo scientifico, Marica nel 2018 è stata inserita dalla rivista TIME nell’elenco delle 100 persone più influenti al mondo ed è stata tra le dieci scienziate più influenti al mondo secondo la rivista Nature. Sul palco parlerà della scoperta, e del relativo processo di rilevazione, delle Onde Gravitazionali.

Vincenzo Fano

Filosofo della scienza

La libertà umana è un tema morale affascinante per Vincenzo, oggi più che mai attuale e decisivo. Professore ordinario di Logica e Filosofia della Scienza presso l’Università di Urbino, studioso di Storia e Filosofia della Fisica, il suo ambito di ricerca si focalizza sul rapporto fra modelli matematici, esperienza e realtà. I suoi studi e le sue pubblicazioni sono un esempio di sinergia fra il pensiero filosofico e le problematiche sollevate dal mondo della scienza. Vincenzo è membro effettivo dell’Academie des Philosophie de la science e, dal 1995, membro del CIRFIS, Centro Interuniversitario di Ricerca in Filosofia e Fondamenti della Fisica. Sul palco, tra paradossi e teorie in contrasto, Vincenzo tratterà il tema filosofico per eccellenza: se l’uomo possa considerarsi libero o meno.

Giorgio Petetti

Insegnante e storico

Giorgio vede il nostro territorio come piattaforma di confronto col mondo, come medium di comprensione di sé stessi e dell’altro. Insegnante e progettista, ama la natura e le testimonianze del passato, due passioni che da più di trent’anni riesce a declinare a livello locale in proposte formative, visite guidate e progetti aperti alla cittadinanza. Profondo conoscitore del capoluogo marchigiano, collabora anche con “Il Pungitopo” Legambiente, il Rotary Club e il Comune di Ancona, per la riscoperta e la valorizzazione dei luoghi simbolo della città, con un focus particolare sulle Grotte del Passetto, sul Cardeto e sui Nove Colli. Giorgio, avvalendosi della propria esperienza personale, parlerà del radicamento al proprio territorio come tramite per vivere, viaggiare, conoscersi e confrontarsi.

Fabrizio Candi

CMO & CCO

Classe 1972, Fabrizio è socio e Chief Marketing & Creative Officer presso Var Group Digital, azienda che facilita lo sviluppo e la realizzazione di progetti di marketing, creatività e tecnologia. Il suo percorso di studi è tecnico per evolvere da subito in creatività e marketing nel corso dell'esperienza lavorativa. Da oltre 20 anni affianca i titolari e manager di aziende nell'analisi e ideazione di strategie di posizionamento di brand e aumento del business. E’ imprenditore nel DNA: a pochi esami dalla Laurea in Economia e Commercio, lascia l’università per aprire la sua agenzia di comunicazione. Nel frattempo, la sua formazione continua, attraverso l’apprendimento di linguaggi di programmazione, marketing strategico, operativo, commerciale. La passione per l’area visual e creativa lo porta ad approfondire tematiche legate alla stampa lito e flexo, così come tematiche di UI E UX, prima per app, web e cd, fino ad arrivare alle interfacce complesse di gestionali (ERP) e intranet aziendali. Studia la tecnica e implementa soluzioni creative. Questo ciò che lo appassiona, che porta come valore nelle aziende e con le persone con cui lavora.